Logo Soraris
Soraris SpaSoraris SpaSoraris SpaSoraris Spa
Altavilla Bressanvido Caldogno Camisano Dueville Grisignano di Zocco Grumolo delle Abbadesse Isola Vicentina Longare Montecchio Maggiore Montegalda Montegaldella Monticello Conte Otto Quinto Vicentino Sandrigo Torri di Quartesolo
Soraris logo nuovo Soraris logo nuovo
  • Abbiamo messo        
    il riciclo sopra a tutto.
Cerca nel sito
Area Riservata Soci
Username
Password

Home | Mezzi e Tecnologie 
Mezzi e Tecnologie

Mezzi e Tecnologie MEZZI DI RACCOLTA IN DOTAZIONE
I veicoli operativi utilizzati per la raccolta e il trasporto dei rifiuti possono essere classificati sulla base del tipo di allestimento. Conseguentemente possiamo distinguere i seguenti veicoli:

FotogalleryI nostri mezzi


Autocarro: è un autocabinato leggero (da 3,5 a 7,5 t.). Nella versione furgonato (allestito cioè con carrozzeria chiusa) viene utilizzato come mezzo di pronto intervento potendo trasportare gli utensili per interventi di ripristino o manutenzione. Nella versione a cassone (allestimento con pianale) è di norma impiegato per il trasporto di piccole quantità di materiale o di strutture quali campane o cassonetti. Spesso è allestito anche con un piccolo braccio telescopico (gru);

Autocompattatore: è un autocabinato sul quale è stato montato un cassone fisso dotato di pala compattante, di un sistema voltacassonetti/voltabidoncini ed eventualmente, di pedane per l'alloggiamento di un operatore servente. Tale veicolo operativo è utilizzato esclusivamente nelle operazioni di raccolta, trasporto e scarico dei rifiuti.

L'autocompattatore può essere classificato sulla base di:
Peso Totale a Terra (P.T.T.):
  • Leggero: P.T.T. < 12 t.
  • Pesante: P.T.T. > 12 t.

Sistema di carico ovvero lato nel quale avviene il carico dei cassonetti o dei bidoncini:
  • Posteriore;
  • laterale

Mezzi e TecnologieAutospazzatrice: è un autocabinato dotato di un cassone da 2-7 mc., motore ausiliario, turbina, rullo centrale, 1 o 2 gruppi spazzanti (carrello, spazzole, tubo di aspirazione) e ugelli per abbattimento polveri ed è atto esclusivamente allo spezzamento stradale. Nella versione minispazzatrice (cassone di capacità inferiore a 2 mc.) non è montata su autotelaio ma è una macchina operatrice semovente;


Lavacassonetti: è un autocabinato dotato di doppia cisterna di acciaio (una per l'acqua pulita e un'altra per l'acqua sporca) oltre ad una camera di lavaggio per bidoncini o cassonetti, impianto automatico di movimentazione, pompe ad alta pressione e caldaia (nella versione ad acqua calda). Tale veicolo è utilizzato esclusivamente per il lavaggio interno ed esterno dei bidoncini ed è fornito nelle versioni ad acqua calda o acqua fredda e con caricamento laterale o posteriore;

Monocompattatore: è un autocompattatore pesante (oltre 12 t. di P.T.T.) a caricamento laterale usato da un unico operatore che dal suo posto di guida effettua tutte le operazioni di carico in modo automatico, a mezzo di pulsanti o joystick e monitor di controllo installati in cabina. Si tratta di un mezzo molto efficiente e veloce usato per la raccolta del rifiuto umido su bidoncini stradali oppure del rifiuto secco su cassonetti stradali;

Minicompattatore: è un autocompattatore leggero (fino a 12 t. di P.T.T.) dotato di cassone di capacità pari a 10-12 mc. Grazie alla sua capacità di compattazione, tale veicolo è utilizzato nella raccolta del rifiuto secco e della carta. Nella versione monoscocca (cassone unico senza copertura) viene utilizzato per la raccolta del rifiuto umido;

Ragno: è uno scarrabile con l'aggiunta di un braccio telescopico (gru) sul quale è montata una benna per la raccolta di materiali da terra. Durante la fase di lavoro il mezzo è stabilizzato con appositi piedini;

Scarrabile: è un autocabinato sul quale viene allestito un controtelaio dotato di apposito sistema di aggancio e carico da terra di cassoni di varie misure (da 2 a 8 m. di lunghezza e da 1 a 2,5 m. di altezza). Tale veicolo permette di utilizzare una serie di cassoni intercambiabili;

Vasca ribaltabile (Vaschetta): è un autocabinato leggero sul quale viene montata una vasca da 5,6 – 7 mc. con impianto di ribaltamento e generalmente con sportelli laterali, piedini stabilizzatori ed un sistema di voltacassonetti/voltabidoncini. Di norma questo veicolo è utilizzato nella raccolta del rifiuto umido e del vetro nel sistema “porta a porta”. E' anche utilizzato nella raccolta del rifiuto secco nei centri storici o nelle aree rurali;

GLOSSARIO
Allestimento: insieme di attrezzature e dispositivi (ad esempio sistemi di compattazione, voltacontenitori, dispositivi di scarico) montati sull'autocarro, atti a rendere possibile l'utilizzo degli stessi nell'attività di raccolta e trasporto di rifiuti solidi, riciclabili e materiali vari;
Asse: sostegno fisso su cui sono applicate le ruote e che permette la rotazione delle stesse. I veicoli utilizzati per la raccolta e il trasporto dei rifiuti sono solitamente dotati di due o tre assi;
Autocabinato: autotelaio cabinato utilizzato per la realizzazione di veicoli operativi formato da telaio, gruppo motopropulsore, sospensioni, ruote, organi di sterzo, impianto frenante, impianto elettrico, cabina di guida;
Operatore servente: operatore preposto unicamente alle operazioni di carico e raccolta dei rifiuti e non alla conduzione del veicolo operativo;
Peso Totale a Terra (P.T.T.): La massa a pieno carico definita anche come Peso Totale a Terra (acronimo P.T.T.), è la massa massima di un veicolo semovente, di un rimorchio, o di un complesso di veicoli. La massa a pieno carico è indicata nella carta di circolazione.

SISTEMA DI RILEVAZIONE DELLA QUANTITA' DI RIFIUTI CONFERITA

Mezzi e TecnologieI veicoli operativi utilizzati nella raccolta e nel trasporto dei rifiuti (con l'esclusione di autospazzatrici, lavacassonetti e autocarri) sono dotati di specifico sistema di lettura dei chip montati sui bidoncini forniti ai singoli utenti.
Conseguentemente ogni operazione di svuotamento viene rilevata e registrata nel computer di bordo e quindi trasmessa via GPS ad un server centralizzato nel quale i dati vengono elaborati ed archiviati.
La società è pertanto in grado di documentare i dati relativi al servizio (data e ora, mezzo di raccolta, indirizzi) e allo specifico utente (nr. svuotamenti, caratteristiche struttura di raccolta).
Il dato relativo agli svuotamenti è utilizzato in alcuni comuni soci per il calcolo della tariffa igiene ambientale.
Segnala ad un amico invia questa pagina Stampa questa pagina stampa questa pagina

Via Galvani, 30/32 - Sandrigo (VI)
Tel 0444 658667 - Fax 0444 759889
Soraris spa - C.F. e P.IVA 00857440242
Capitale Sociale deliberato €678.400 i.v.
Reg. Impr. Vicenza n. iscr. 00857440242
Sitengine - Telemar Spa